OIA Services News: gioco e scommesse online su Betaland e Enjoybet

carmelo mazza oia services ltd betaland

Oia Services Carmelo Mazza: “si delinea un mercato del gioco online con pochi operatori di grande capacità finanziaria”

Carmelo Mazza CEO di Betaland, brand di cui Oia Services Ltd è proprietario, ha rikasciato un’intervista ad Agimeg sul futuro del mercato del gioco online in Italia. Per Mazza – che prende spunto dal caso Cirsa-Eplay24 – ciò che si sta delineando è una “fase irreversibile di mercato, che diventerà territorio solo di grandi operatori”.

“La notizia della possibile acquisizione, da parte di Cirsa, di Eply24, rappresenta un punto di non ritorno per il mercato italiano. Si tratta infatti della conferma che tutti gli operatori con una quota di mercato, per il settore delle scommesse, superiore al 4%-5% sono in mano a grandi gruppi” – spiega ad Agimeg Carmelo Mazza, ceo Oia Service titolare del marchio Betaland, in merito alla notizia dell’ok da parte dell’Agcm per l’acquisizione di Eplay24.

Agimeg News

Oia Services Carmelo Mazza: un mercato che sarà fatto solo di grandi operatori?

Carmelo Mazza ha dichiarato che si sta andando “incontro ad un mercato che sarà fatto solo di grandi operatori, in cui lo spazio per le aziende più piccole, che non abbiano come “cappello” un grande operatore, è difficile che ci sia. Gli operatori con quote di mercato più basse potranno essere “inghiottiti” dai grandi players. E’ anche vero però che potrebbe esserci l’ipotesi che gli operatori più piccoli possano consorziarsi, diventando così loro stessi un player importante. Devo però dire che realisticamente mi sembra una ipotesi poco praticabile perché storicamente gli operatori più piccoli hanno dimostrato poco attitudine a mettersi insieme”.

Ancora il CEO di Betaland ha affermato di essere propenso a pensare che si stia quindi delineando un mercato composto da pochi operatori, di grande capacità finanziaria e prospettive di sviluppo a livello internazionale. L’operazione di Cirsa-Eplay24 sembra vada proprio in questa direzione.

“Adesso siamo in quella dove il grande compra il medio, poi sarà la volta del medio-piccolo per poi arrivare alla fascia più bassa degli operatori. Insomma siamo di fronte ad una fase irreversibile del mercato. Per questo il prossimo bando, quando ci sarà, vedrà al via pochi operatori”.

“Il modello patronale delle aziende è finito. Qualche operatore potrebbe comunque decidere di continuare a lavorare come azienda di nicchia, ma penso che la stragrande maggioranza verrà assorbita, magari sotto varie forme non necessariamente, quindi, con acquisizioni totalitarie ma anche con modalità che prevedano la continuità della gestione aziendale precedente, dai grandi gruppi”.

“Credo anche che, nonostante le acquisizioni, tanti marchi anche di piccoli operatori continueranno ad essere presenti sul mercato”. Ha concluso Mazza: “Si sta infatti consolidando il modello di concessionario plurimarche”.

Scopri le ultime notizie su Oia Services Ltd e i suoi brand Betaland ed Enjoybet.

betaland proprietario, carmelo mazza betaland, gaming italia, oia services, oia services ltd

Contattaci per maggiori informazioni!

Headquarter

PHOENIX BUILDINGS
First floor, Old Railway Track
Santa Venera, SVN9022

Our Brands

betaland
enjoybet